HomeAssorologiSostanze radioattive sugli Orologi – DIVIETO

Sostanze radioattive sugli Orologi – DIVIETO

Nei giorni scorsi il Ministero della Salute si è attivato verso le principali piattaforme di vendita online per richiamare la necessità di rispettare il divieto di commercializzare prodotti di uso domestico e personale ai quali siano state deliberatamente aggiunte sostanze radioattive e nello specifico TRIZIO (H3). La norma di riferimento è il Decreto Legislativo 31 luglio 2020 n. 101 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 12 agosto 2020, con il quale è stata attuata in Italia la Direttiva 2013/59/Euratom.

L’art. 39 del Decreto vieta l’aggiunta intenzionale di sostanze radioattive nella produzione di:

  1. a) prodotti per l’igiene e cosmesi;
  2. b) oggetti di uso domestico o personale;
  3. c) giocattoli;
  4. d) alimenti e bevande;
  5. e) mangimi per animali;
  6. f) dispositivi antifulmine.

Tali prodotti non possono nemmeno essere oggetto di importazione, esportazione, commercializzazione, impiego e manipolazione.

La violazione di questi divieti è sanzionata penalmente a norma dell’art. 207.

La lettera del Ministero e lo stralcio del D. Lgs. 101/2022 con gli articoli 39 e 207 possono essere scaricate qui:

Lettera Ministero Salute Oggetti contenenti trizio

Decreto Legislativo Stralcio D. Lgs 101_2020

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
Articoli Precedenti
Prossimi Articoli